I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Vico del Fieno 2


Vico del Fieno 2

Vico del Fieno 2
( Guarda la cartina )
ZonaMercato di Soziglia
Rollo 1588Bussolo 3 Titolari q. Gerolamo Chiavari e fratelli
Rollo 1599Bussolo 3 Titolari Gio. Batta Chiavari e fratelli
Rollo 1614Bussolo 2 Titolari Luca e Tommaso Chiavari

All'angolo tra vico del Fieno e via Luccoli sorge l'edificio che, gi? centro della "curia" degli Italiani nel XV secolo, nel 1588 compare per la prima volta nei rolli a nome degli eredi del qm. Gerolamo Chiavari, doge nel 1583-1585.
Passato prima della fine del XVIII secolo alla famiglia Durazzo, conserva tutt'ora l'impianto cinquecentesco.
Un bel portale marmoreo con iscrizione (unanimes) posto sul Vico del Fieno introduce a un piccolo atrio (ridotto rispetto alle dimensioni originarie) e allo scalone voltato e infrascato che serve i primi tre piani, in corrispondenza dei quali, nei vani caposcala, sono collocati originali portali in pietra di Promontorio.
Degni di nota sono anche il portale ligneo che interrompe la scala tra il primo e il secondo piano (primo seicento) e la colonna caposcala a "bulbo".
Della quadratura pittorica esterna rimane traccia sui prospetti verso piazzetta Merli.
Gli appartamenti nei quali ? suddiviso, che nel 1798 erano cinque, sono oggi una decina e alcuni di essi conservano al loro interno ricchi ambienti voltati e decorati.