I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Via San Luca 5 - Stefano De Mari


Via San Luca 5 - Stefano De Mari

Via San Luca 5
( Guarda la cartina )
FondatoreStefano De Mari
ZonaVico Dritto
Rollo 1588Bussolo 3 Titolari Stefano De Mari
Rollo 1599Bussolo 2 Titolari Stefano De Mari
Rollo 1614Bussolo 1 Titolari Veronica De Mari
Rollo 1664Bussolo 3 Titolari Stefano De Mari

Il palazzo ? attestato in posizione baricentrica tra la sede dell'albergo Spinola e quello dei De Mari di Banchi; costruito nel XVI secolo su preesistenze medievali degli Spinola, ? inserito nei rolli dal 1588, associato alla famiglia De Mari.
Stefano De Mari, il nome pi? frequentemente imbussolato, ? un nobile spesso in corsa per il dogato, conferitogli poi nel 1663; egli appartiene a una famiglia legata alla Spagna e a Napoli attraverso affari e commerci.
I legami con la citt? partenopea sono palesati dal titolo di principe Acquaviva di Napoli che spetta a Carlo, nipote di Stefano e anche al proprietario del palazzo nel 1798, cos? come si evince dall'estimo.
Il monumentale portale tardocinquecentesco conduce a un atrio ristrutturato nel XIX secolo in cui ? una targa che ricorda un episodio del Risorgimento. Gli angusti affacci dei prospetti, affrescati a quadrature, sono compensati dalla luminosit? del cortile interno su cui si snoda lo scalone loggiato, in parte tamponato.
In un numero interno si segnala un affresco con "Tobiolo e l'angelo" (attribuito a G. B. Carlone; Castelnovi, in La pittura a Genova..., 1987, p. 141).