I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Via San Lorenzo 5


Via San Lorenzo 5

Via San Lorenzo 5
( Guarda la cartina )
ZonaCanneto Lungo
Rollo 1664Bussolo 4 Titolari Gio. Batta Centurione

Posto alla Croce di Canneto, fu ricostruito nel XVII secolo dai Centurione su preesistenti domus delle famiglie Scoti e Castagna.
Lo troviamo una sola volta nei rolli, con Gio. Batta Centurione, doge nel 1658 - 1660.
Passato ai Boggiano nel XVIII secolo, muter? nel 1843 l'ingresso da Canneto alla nuova carrettiera (oggi Via San Lorenzo) e in quest'occasione verr? ampliato e dotato di una nuova facciata.
Al letterato e patriota Lorenzo Costa, che lo ebbe dalle nozze con Francesca Boggiano, si deve la grande loggia neoclassica e il fregio, commesso nel 1860 a Santo Varni, in ricordo del discorso che nel 1746 Giacomo Lomellini rivolse da Palazzo Ducale al popolo in rivolta.
Un ponte scavalca, a sud, lo storico quadrivio e collega il palazzo ad una terrazza ricavata su un'area retrostante, rallegrata da un berceau e da un ninfeo con statua di Venere.
Lo scalone monumentale, che dall'atrio giunge al quarto piano, ? rimastro praticamente inalterato e serve i numerosi appartamenti e uffici nei quali il palazzo, attualmente accorpato all'edificio posto d'angolo sull'angusto Vico della Noce, ? suddiviso.