I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Via Posta Vecchia 16 - Jacopo Spinola


Via Posta Vecchia 16 - Jacopo Spinola

Via Posta Vecchia 16
( Guarda la cartina )
FondatoreJacopo Spinola
ZonaMercato di Soziglia
Rollo 1588Bussolo 3 Titolari q. Thadeo Spinola
Rollo 1599Bussolo 3 Titolari q. Thadeo Spinola

L'edificio acquista l'attuale compiutezza formale dopo l'accorpamento di due case medievali, voluto da Jacopo Spinola intorno al 1531 (vedi la data su un capitello del cortile).
Degna di nota ? la soluzione del cortile angolare, oggi mascherato da una bottega, come pure l'attenzione ai particolari decorativi dei portali, delle cornici delle finestre e dei rivestimenti interni (azulejos).
La decadenza dei manufatti si avverte gi? alla fine del Cinquecento tanto che manca nel rollo del 1614. Nel 1624 passa per asta pubblica a Stefano "De Nigro", nel 1756 Martino De Martini gli restituisce un momento di fortuna mentre, nel secolo scorso, passato prima ai Romanengo e dopo ai Parodi, il palazzo si trasforma in casa ad appartamenti.
Il palazzo conserva tuttavia un impianto originario di grande nobilt?: da un portale interno in pietra nera, con medaglioni imperiali, si raggiunge lo scalone con volte a stella, sul quale si affacciano ai diversi ballatoi altri portali in pietra nera con stipiti e architravi decorati; ne', al piano nobile tramezzato, manca un monumentale soffitto ligneo sorretto da mensole in pietra.
Celebre ? il portale esterno in marmo di Pace Gagini, con stipiti a candelabri e sopraporta che raffigura il "Trionfo della famiglia Spinola".