I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Via della Maddalena 29 - Francesco Borsotto


Via della Maddalena 29 - Francesco Borsotto

Via della Maddalena 29
( Guarda la cartina )
FondatoreFrancesco Borsotto
ZonaMercato di Soziglia
Rollo 1599Bussolo 3 Titolari Francesco Borsotto

Propriet? del cancelliere del Banco di San Giorgio e filantropo Francesco Borsotto, il palazzo sorge su lotti gi? appartenuti alla domoculta di San Siro, lungo un asse parallelo a Strada Nuova, certo non insensibilie a quella novit?. Solo due targhe evocano il doge Simon Boccanegra che dovette risiedere in un isolato attiguo.
Completamente trasformato nella seconda met? del XVI secolo, il palazzo rispetta i caratteri compositivi dell'edilizia di prestigio; sul portale l'iscrizione "Magnum negotium otium". L'intervento, opera di maestraenza anonime, richiede sotto il profilo tecnico un discreto impiego di energie, con l'ideazione di un portico interno a forma di "L" di tre campate per lato. Ci? implica la costruzione di un loggiato passante a piano terra "a cavallo" dell'intero isolato e serve uno scalone che vi si innesta come nel palazzo Imperiale di Campetto.
La conservazione delle botteghe, che dovevano essere almeno tre, documenta una decisa attenzione al reddito anche al tempo dello splendore del palazzo.
Nel XVIII secolo l'edificio diventa propriet? del Magistrato dei poveri. A quest'epoca corrisponde un poderoso intervento di ristrutturazione al quale ? da imputare, forse, il tamponamento del loggiato a sbalzo sul cortile e la decorazione a riquadri e marcapiani del prospetto principale lungo via della Maddalena.