I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Via A. Gramsci 3


Via A. Gramsci 3

Via A. Gramsci 3
( Guarda la cartina )
ZonaRipa Maris
Rollo 1664Bussolo 4 Titolari Francesco Maria Lomellini q. Filippo

Il palazzo deve ai fratelli Lomellini qm. Benedetto l'annessione della torre a mare dell'antica porta cittadina di Santa Fede (o dei Vacca) avvenuta nel 1601 con il vincolo di non modificarne la struttura.
Nella prima met? del XVII secolo, Francesco Maria Lomellini provvede a un parziale ampliamento dell'isolato, acquistando una parte di suolo pubblico (1640) e intervenendo sull'assetto generale edilizio.
Divenuto all'inizio del XIX secolo propriet? del marchese Giacomo Serra (che lo annette al retrostante palazzo Rebuffo cfr.), l'edificio ospita tra il 1804 e il 1871 le locande "California" e "Stranieri". Nell'ultimo trentennio del XIX secolo, con l'ampliamento della "carrettiera Carlo Alberto", l'isolato viene completamente ricostruito e l'ingresso originario (via del Campo) risulta spostato sull'attuale via A. Gramsci. A questo intervento corrisponde l'ideazione di un caratteristico atrio circolare scandito da semicolonne e il ribaltamento del vano scale.