I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Piazza Sauli 3 - Antonio Sauli


Piazza Sauli 3 - Antonio Sauli

Piazza Sauli 3
( Guarda la cartina )
FondatoreAntonio Sauli
ZonaMercato Vecchio
Rollo 1588Bussolo 3 Titolari Lorenzo Sauli
Rollo 1599Bussolo 3 Titolari Lorenzo Sauli
Rollo 1664Bussolo 4 Titolari Ottavio Sauli

Antonio Sauli, ricco mercante e banchiere, nonch? figlio del fondatore della basilica di Carignano, sclese due antiche domus dei Leccavela su cui impostare il proprio palazzo che, costruito intorno al 1492, conserva ancora la torre di questa famiglia.
Noto per aver ospitato sant'Alessndro Sauli vescovo d'Aleria e di Pavia, esso aveva gi? pi? di un secolo quando fu compreso per la prima volta nei rolli a nome di Lorenzo Sauli (doge nel 1599 - 1601) e inserito nel terzo bussolo anche nel rollo successivo.
Dopo il rinnovo esteriore del 1619 operato dai fratelli Ottavio e Gio. Antonio, esso fu inserito nel rollo del 1664, ma solo nel quarto bussolo.
Alla fine del secolo sub?, per assenza di eredi maschi, una sorte analoga al palazzo che la famiglia possedeva in Campetto e, passato dapprima ai Grimaldi, fu nel Settecento acquistato dalla famiglia Rapallino che lo possiede tutt'ora.
L'originario impianto tardomedievale si ? conservato, malgrado le tramezzature e le soppalcature che lo adattarono, gi? nel secolo XIX, ad appartamenti, con una distribuzione interna ad oggi inalterata.
Attraverso il portale marmoreo si accede all'atrio con volta a ombrello, anch'essa tramezzata e, tramite lo scalone, ai due piani nobili, attualmente non visitabili, con altri portali e soffitti originari.