I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Piazza Fontane Marose 2 - Paolo Battista Nicol? Interiano


Piazza Fontane Marose 2 - Paolo Battista Nicol? Interiano

Piazza Fontane Marose 2
( Guarda la cartina )
FondatorePaolo Battista Nicol? Interiano
ZonaStrade Nuove
Rollo 1576Bussolo 1 Titolari Luigi Interiano
Rollo 1588Bussolo 2 Titolari Paolo Batta e Nicol? Interiano
Rollo 1599Bussolo 1 Titolari Paolo Batta e Nicol? Interiano
Rollo 1614Bussolo 1 Titolari q. Pietro B. e Geronimo Interiano
Rollo 1664Bussolo 3 Titolari Gio. Batta Negrone

Costruito da Francesco Casella per Paolo Battista e Niccol? Interiano tra il 1565 e il 1567, fu poi Centurione, quindi Grimaldi (1797) e Vivaldi Pasqua, che restaurano ampliamente il palazzo, ampliandolo verso nord (architetto Pietro Pellegrini, 1844 - 1851) e infine Pallavicini.
Presenta un prospetto poco leggibile con quadratura architettonica a nicchie e figure (Lazzaro e Benedetto Calvi, secoli XVI - XVII), cos? come sul prospetto posteriore; nell'atrio sono affreschi di Gio. Batta Carlone, mentre nel XIX secolo Michele Canzio decora un salone con "Scene dell'Antico Testamento".
Sul fianco sinistro del palazzo restano tre epigrafi dei Padri del Comune (1206, 1427, 1559) a testimonianza delle fontane Amorose, Merose o anche Marose, demolite con l'apertura di via G. Interiano.
Ancora sul tetto vi ? un giardino a terrazze che sale verso la villetta di Negro opera dell'architetto Pietro Pellegrini con statue di Traverso e Parodi.