I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Acquasola


Acquasola

A Genova per Acquasola si intende la spianata dell'Acquasola o parco dell'acquasola, una piana situata nel centro della città che si estende a partire da piazza Corvetto fino al ponte monumentale (Via XX Settembre).
L'area dove sorge l'attuale parco poggia su antiche mura del XIV secolo, fatte erigere a fortificazione della citt? a causa della minaccia di Castruccio Castracani, signore di Lucca, in guerra contro la Repubblica genovese, presente ormai alle porte della citt? dopo la conquista di Chiavari e Rapallo. In questa serie di mura fu costruita una delle molte porte di accesso alla citt?, chiamata appunto Porta dell'Acquasola, andata poi distrutta.
L'area è sempre stata adibita a parco pubblico, tranne che nel XVII secolo, in occasione dell'epidemia di peste che colp? Genova intorno all'anno 1657. In quel periodo il parco venne usato come fossa comune per seppellirvi le vittime del contagio. Ancora oggi escursioni di speleologi possono osservare i resti ancora conservati a pochi metri di profondit? sotto il manto stradale.
Nel XIX secolo il parco raggiunse il suo massimo splendore. Tutt'oggi, pur essendo interessata ad un progetto di parcheggio, è un polmone verde sfruttato dai genovesi per i giochi dei bambini.