I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Palazzo Ducale


Palazzo Ducale

Il Palazzo dei Dogi di Genova
Il Palazzo Ducale di Genova è uno dei principali edifici storici cittadini. Anticamente sede del dogato dell'antica Repubblica di Genova, è attualmente uno dei principali poli museali del capoluogo ligure, nonchè importante luogo di aggregazione in quanto ubicato nella centralissima Piazza De Ferrari.
Lasciato in abbandono per lungo tempo, e adibito a sede degli uffici giudiziari prima della costruzione negli anni Settanta del nuovo palazzo di giustizia di Portoria, è stato finalmente restaurato nei primi anni '90 e aperto al pubblico grazie all'inserimento di numerose attività e all'utilizzo come sede per numerose mostre.
La costruzione del palazzo avvenne alla fine del Duecento, in un momento di grande splendore dell'antica repubblica marinara.
Al periodo medievale risale anche una parte della Torre Grimaldina che venne sopraelevata nel 1539. Allo stesso periodo risale l'ampliamento del palazzo che solo a partire dalla fine del Cinquecento fu riedificato con l'adozione di cortili che ancor oggi sono una delle parti più spettacolari dal punto di vista architettonico dell'intero complesso.
Nel 1777 una parte dell'edificio venne distrutta da un incendio.
Nel XIX secolo la costruzione della centrale piazza De Ferrari rese necessario progettare un affaccio su questa piazza centrale. Da qui l'ideazione di una apposita facciata (quella che oggi è considerata la principale) e un'entrata alternativa rispetto a quella che si protende sulla piazza Matteotti.