I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Un blog su Genova


Info

Archiviato in: Senza categoria — Inserito da Giovanni in data 18 gennaio 2007 - 07:34 - Letto volte

Vivo da pi¨ di 10 anni nel centro storico di Genova. Ho portato avanti con passione il sito dei Palazzi dei Rolli di Genova dal lontano 2001, quando “i rolli” erano qualcosa di veramente sconosciuto ed era impensabile l’idea di diventare patrimonio dell’UmanitÓ per l’UNESCO.

Adesso che abbiamo raggiunto l’obiettivo ho deciso di aprire questo blog per il mio amore per Genova e per il mio desidero che Genova sappia davvero diventare cittÓ turistica come merita. Ma spero anche che Genova resti cittÓ di tutti, come Ŕ stata finora, cittÓ di persone e luoghi. CittÓ che in occidente sono diventate sempre pi¨ difficili da trovare.

In questo blog troverete i miei pensieri su i fatti che succedono, quello che sarebbe da fare, da migliorare.

Spero che ci sia interesse da parte di tutti i genovesi, anche quelli che non abitano in centro storico e poco conoscono dei Palazzi dei Rolli.

12 commenti »

  1. buongiorno e complimenti per il blog ed il sito veramente ben strutturati.
    anch’io ho avviato un blog locale dedicato a genova e sono alla ricerca di collaboratori (meglio dire occasioni di collaborazione), per coprire le realtÓ locali dei vari quartieri cittadini..vedo a questo proposito che conosci molto bene il centro storico, se fossi interessato ad un eventuale collaborazione …saluti

    Comment di M. Marchesi — 30 gennaio 2007 @ 16:41

  2. Sono felice che si parli di Genova, soprattutto come nel tuo blog, in maniera propositiva e non forzatamente polemica.
    Se capiterÓ occasione di confrontarci ben venga!

    Comment di Giovanni — 31 gennaio 2007 @ 05:28

  3. Complimenti per l’iniziativa.
    Mi sembra che il centro storico di Genova sia nel mezzo di un grosso cambiamento e ci sia la spinta ad uscire dal degrado.
    La Storia Ŕ la carta in pi¨ che la cittÓ stÓ recuperando.

    Comment di Marco — 11 aprile 2007 @ 08:22

  4. Ciao a tutti … mi chiamo Luca e vi scrivo da Cagliari , o meglio da un paese vicinissimo . Vorrei iniziare la mia partecipazione a questo blog , comunicandovi il mio immenso amore per Genova e la Liguria tutta . Amo Genova in un modo incredibile , e spero di conoscere tanti Genovesi . Un abbraccio a tutti !!!!

    Comment di luca serra — 6 novembre 2007 @ 13:19

  5. Ciao Luca, di dove sei? Io ho alcuni amici vicino a Cagliari (Serramanna) e ho lavorato tanto a Sarroch, in Saras, sicuramente la conosci anche tu!

    Che ne dici di raccontarci Genova vista da lontano? Se vuoi farlo scrivimi!

    Comment di Giovanni — 6 novembre 2007 @ 18:45

  6. Ciao Giovanni , io abito a Sestu ? La conosci ? Ma tu sei di Genova ?

    Comment di luca serra — 7 novembre 2007 @ 11:12

  7. Ciao, sono di Genova, ti scrivo una mail stasera, ok?

    Comment di Giovanni — 7 novembre 2007 @ 13:10

  8. Salve a tutti
    siete al corrente del progetto Gronda di Ponente? Ponte Morandi? E relativa distruzione delle abitazioni di 500 famiglie?
    In caso affermativo, cosa ne pensate?
    grazie
    silvia

    Comment di silvia — 20 novembre 2007 @ 04:26

  9. Non conosco a fondo le problematiche della gronda e non mi piace dare giudizi senza conoscere a fondo la materia, credo che possa trovare interlocutori capaci sul forum di metrogenova dove si tratta anche questo argomento.

    Comment di Giovanni — 20 novembre 2007 @ 07:35

  10. Ciao sono Mario non di primopelo e sto\’ per finire una iniziativa proprio su Genova del centro storico. Se Vi puo\’ interessare la mia collaborazione saro\’ lieto di darvela o caso mai faremo scambi reciproci. Il centro storico e\’ effettivamente il cuore che batte di questa citta\’, ma bisogna ripresentarlo in un\’altra veste. Ragazzi sveglia……. forse ce la facciamo alla faccia dei maldicenti. Genova la Superba deve rialzare la cresta…..e vai!

    Comment di Mario N. — 13 dicembre 2007 @ 07:48

  11. Ciao Mario, raccontaci il tuo progetto (anche via mail) e vediamo di darci una mano!

    Comment di Giovanni — 13 dicembre 2007 @ 13:02

  12. Il mio progetto nasce da un\’esperieza diretta con il turismo da perte di guide che di genova ti fanno vedere solo le 4 cose piu\’ vistose! Ma poi il centro storico nascondendo anche pur le sue insidie,dovrebbe essre accompagnato da persone esperte e sopratutto colte nella perte artistica. Lo so\’ non e\’ facile raccontarlo qui, ma ci sono guide da me seguite che al di la\’ di Via S. Lorenzo, P.za Campetto e giusto P.za Banchi non vanno. Il mio progetto abbastanza ambito, tenendo conto che io e le tre generazioni precedenti siamo nati a Genova, e\’ quello di portare alla luce attraverso gli enti turistici un vero percorso da seguire come quello progettato da me per vedere veramente la parte artistica del centro storico. Genova va guardata con lo sguardo a mezz\’aria e se si inciampa in qualche schincapellu si sara\’ fatto per amore dell\’arte. Ma per favore che Genova non sia ristretta in soli 3 punti. Tra l\’altro un modo semplicissimo di concepirla e\’, come in natura, di vederla come un arco teso ed un freccia che sta├Č per essere scoccata! Abbiamo le tre principali direttive Levante, Ponente e la freccia e\’ rivolta verso la val Bisagno che pero bisogna vederla come l\’ho in mente io mettendosi con le spalle verso il mare, alla foce del
    Bisagno ed allora il gioco e\’ fatto. Forse non ho inventato nulla pero\’ finora i turisti almeno quelli che passano da me, non tornerebbero a genova perche\’ tutti dicono di aver visto molto poco oppure quelle cose che nel turismo si danno per scontate. La cattedrale, P.za De Ferrari, Via XXSettembre ma la parte artisitica chi gliela fa\’ vedere? Io l\’ho fatto con un gruppetto di 4 ed ha funzionato ed allora perche\’ non farlo in grande stile? Ciao…..l\’appetito vien mangiando ma il centro storico si guarda camminando!

    Comment di Mario N. — 13 dicembre 2007 @ 15:59

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento





Le schede dei palazzi dei Rolli sono tratte dall'Atlante dei Palazzi Genovesi di Ennio Poleggi.


Visita anche i Forti e le Mura di Genova