I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Un blog su Genova


Museo della rumenta a Genova

Archiviato in: Curiosità, Genova da visitare — Inserito da Giovanni in data 20 gennaio 2011 - 06:01 - Letto 4422 volte


I magazzini dell’Abbondanza di Genova (in via del molo) stanno per trasformarsi in un museo della spazzatura (in genovese: rumenta), ossia un luogo dove la spazzatura diventa oggetto di ricerca, soprattutto per quanto concerne il riciclo e riuso, ma anche luogo d’arte, quando gli oggetti buttati via vengono trasformati in opere d’arte.

Il museo della rumenta verrà inaugurato in occasione del Festival della scienza 2011 di Genova che si svolge a fine ottobre.
L’idea nata inizialmente da Beppe Grillo per evidenziare di come ciò che buttiamo sia in realtà materiale che può avere ancora una utilità, é stata successivamente sviluppata da Renzo Piano proprio in un luogo simbolo di Genova e del passato: i magazzini dell’abbondanza.

I magazzini dell’abbondanza prendono questo nome proprio dal fatto che venivano stipati nei periodi di abbondanza e utilizzati nei periodi di carenze alimentari. Quale miglior luogo per la spazzatura che è il simbolo dell’abbondanza (per una parte del pianeta) di questi ultimi anni?

Il museo della rumenta, a ridosso del Porto Antico, sarà l’occasione per spiegare a visitatori, turisti, studenti e curiosi, le nozioni sul ciclo dei rifiuti, sulla raccolta differenziata e tutto ciò che gira intorno al “rifiuto”.

Allora aspettiamo con ansia ottobre novembre 2011, quando tra Festival della scienza e assemblea europea delle Città Sostenibili apparirà questo nuovo strano museo: il museo della rumenta.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento





Le schede dei palazzi dei Rolli sono tratte dall'Atlante dei Palazzi Genovesi di Ennio Poleggi.


Visita anche i Forti e le Mura di Genova