I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Un blog su Genova


Marta Vincenzi - Il miglior sindaco, dei milanesi

Archiviato in: Mugugno — Inserito da Giovanni in data 4 aprile 2010 - 07:36 - Letto 4835 volte

E’ notizia di oggi che il sindaco di Genova Marta Vincenzi riscuote una fiducia che supera il 90%, i milanesi sono indubbiamente con lei!
Con il progetto della gronda finalmente potranno bypassare Genova e recarsi nelle loro secondo case, nelle provincie milanesi di Rapallo e Varazze. Finalmente con un lungo tunnel di Genova non vedranno più nulla. Forse solo la coda dei genovesi diretti a Genova Ovest che rimarrà così come prima nonostante l’aumento dei pedaggi. Infatti Marta Vicenzi ritiene, giustamente, che il nodo di San Benigno e il tunnel subportuale non servino a nulla, i milanesi infatti da lì non ci passano…
Ma il sindaco dei milanesi, Marta Vicenzi, non ha solo pensato alle province milanesi di Rapallo e Varazze, ma anche a quei Lombardi che ancora devono imparare ad andare in barca e potranno sfruttare le foresterie del Lido di Genova, che di Genova manterrà il nome per ricordare di chi era la spiaggia, fintanto che non si riuscirà a trovare uno sponsor e chiamarlo Lido Vaillant o Mazda Lido, le porte (pubblicitarie) sono aperte a chiunque.
Nella foresteria i milanesi potranno portarsi con l’auto (uscita Genova Nervi, per non intralciare le code dei genovesi) la spesa fatta all’Auchan, perchè a Genova si spende troppo, questo lo sanno tutti!

A parte l’ironia Marta Vincenzi dovrebbe spiegarci perchè ritiene che il tunnel subportuale e il nodo di San Benigno siano inutili. Perchè stralciare le opere che davvero avrebbero dato respiro a Genova.
Leggo che non vuole altre strade in centro, vuole che le auto restino nei parcheggi di interscambio.
Ma dove lì ha fatti questi parcheggi di interscambio? E di quali strade sta parlando?
Lo sa Marta Vincenzi che il tunnel subportuale con 900 metri sostituiva 5 km di sopraelevata?
Lo sa che nel progetto era presente un grande parcheggio che avrebbe risolto finalmente i problemi degli abitanti del centro storico e dei turisti?
Lo sa Marta Vincenzi (ma sicuramente non lo sa) che a Genova si spende più di parcheggio (2 euro all’ora) che di multa? E ciò aiuta il parcheggio abusivo ovunque!
Lo sa Marta Vincenzi che esiste una società (pagata) per gestire il tunnel che ha deciso di non fare? Non poteva almeno prima liquidare la società?
Lo sa Marta Vincenzi che ancora all’ultima festa del PD il tunnel subportuale era presentato in pompa magna nello stand Urban Lab?
Lo sa Marta Vincenzi che nei mesi di luglio ed agosto le code per chi dirige al traghetti arrivano fino in autostrada? E si estendono per tutta Sampierdarena?
E lo sa che con la viabilità attuale ci ritroviamo macchine dirette in Sardegna che sono finite alla foce, in centro, ovunque!

Lo sa Marta Vincenzi che nel suo programma non c’era lo stralcio del tunnel? Che ha evidentemente rubato i voti con programmi diversi dai progetti?
Lo sa Marta Vincenzi che i voti li ha presi da genovesi di sinistra? E non dai milanesi? E si ricorda per caso cosa dovrebbe significare sinistra? E dove si trova Genova?

4 commenti »

  1. Certo, ora che leggo , io che abito di fronte alla sopraelevata, io e tanti altri, sentirei assai meno rumore e avrei meno polvere…..
    Una fra le tante persone che vedono file e intoppi sulla sopraelevata…..forse sì, non male una via, una galleria sotto il mare… ma di certo io non avrò questa occasione….

    Comment di Maria de Angelis — 5 aprile 2010 @ 21:51

  2. sing.ra sindaco volevo comunicarle che è mi seria intenzione costituire un partito libero, ne di destra ne di sinistra, visto che vi fate guerra da sempre scaricando i veri problemi al cittadino, a tal proposito vorrei farle una domanda, ma lei si sente cittadina di genova e della liguria? bè io personalmente si sono nato cresciuto a genova la mia città,e si ricordi che x dire la mia città non basta essere sindaco bisogna anche saperlo fare….e ne dubito che lei cara vincenzi sia all\’altezza di ricoprire la suddetta carica, vede il sindaco dovrebbe essere imparziale non dovrebbe appartenere a nessun partito politico, invece lei è di sinistra e per la sinistra, questo è davvero spiacevole x il cittadino che si trova di fronte a tutti i problemi che voi create, quanti assessori sono in forza nel comune di genova? non crede che sono un po troppi, io credo che un assessore potrebbe tranquillamente gestire 3 o 4 tipologie di lavoro, questo è dispendioso x la città, come lo sono anche tutte le stupide idee che le vengono in mente, tipo la moschea, piuttosto che nuovi alloggi x la gente che non può permettersi una casa, tipo la costruzione del nuovo lido, piuttosto che riqualificazione dello stadio di albaro, che tra l\’altro il comune deve ancora saldare il debito con abitcoop…. inoltre vorrei ricordarle che x le persone disabili continua a non esserci lavoro. a presto caro sindaco, roberto da genova.

    Comment di roberto — 7 maggio 2010 @ 18:27

  3. “E’ notizia di oggi che il sindaco di Genova Marta Vincenzi riscuote una fiducia che supera il 90%” ahahahahah sicuramente nella testa di chi ha postato questo articolo…non nella testa dei genovesi

    Comment di Roberto Bruce — 13 ottobre 2010 @ 18:38

  4. Roberto Bruce, prima di postare commenti sarebbe bello che leggesse anche l’articolo…

    Comment di Giovanni — 13 ottobre 2010 @ 19:03

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento





Le schede dei palazzi dei Rolli sono tratte dall'Atlante dei Palazzi Genovesi di Ennio Poleggi.


Visita anche i Forti e le Mura di Genova