I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Un blog su Genova


Fabrizio De Andrè - La mostra di Genova

Archiviato in: Eventi a Genova, Genova da amare, La vita a Genova — Inserito da Giovanni in data 31 dicembre 2008 - 07:22 - Letto 9333 volte

Oggi 31 dicembre 2008 a Genova, insieme al Capodanno di Jovanotti si inaugura una splendida mostra su Fabrizio De Andrè, a 10 anni dalla sua scomparsa.

La mostra si presenta come viaggio multimediale nella musica, nelle parole e nella vita di Fabrizio De Andrè, Faber per gli amici.
Megaschermi, installazioni video e speciali postazioni interattive permettono di esplorare e approfondire le sue tematiche, l’amore, le donne, la guerra, l’anarchia, la libertà, i diseredati, e naturalmente la sua Genova. Nella mostra si potrà conoscere meglio la vita di Fabrizio grazie ad un tessuto di materiali ed interviste che accompagnano il visitatore alla scoperta di questo artista schivo e unico.

Per chi vuole approfondire proponiamo anche i luoghi della vita genovese di Fabrizio De Andrè:



Visualizzazione ingrandita della mappa

C’è il suo negozio museo in via del campo, c’è lo splendido cimitero monumentale dove è sepolto, la strada a lui dedicata, insomma la Genova che lo ama.

La mostra è nel sottoporticato di Palazzo Ducale (qui una lista di bed and breakfast a poca distanza dalla mostra su De Andrè) dal 31 dicembre 2008 al 3 maggio 2009 21 giugno 2009, aperta da martedì a domenica con orario 9.00 - 20.00.
I biglietti costano 8 euro l’intero, 6 il ridotto e 3 le scuole.

Venite a trovare Fabrizio a Genova per ri-conoscere lui e la sua città!
E tenetevi liberi una giornata intera perchè la mostra è complessa e vi catturerà!

11 commenti »

  1. Finalmente un riconoscimento ad un grande, se non il più grande, poeta, autore, cantante e UOMO d’Italia, FABRIZIO !!!

    Comment di Pier Paolo Chiappini — 2 gennaio 2009 @ 10:35

  2. Anch’io aspettavo da parecchio qualcosa che rendesse omaggio al più grande cantautore dei nostri tempi, grazie a tutti coloro che hanno reso possibile quest’evento

    Comment di Loredana — 3 gennaio 2009 @ 19:12

  3. Dopo 4 giorni staccati già 10.000 biglieti, la mostra è un successo unico!

    Comment di Giovanni — 5 gennaio 2009 @ 07:09

  4. Non ho ancora visitato la mostra dedicata al nostro FABER, ma al più presto spero di andare a Genova e dedicare una giornata intera a questo grande poeta,cantautore ma sopratutto UOMO. Ho seguito per intero la puntata su RAI TRE FABRIZIO 2009 e devo dire che è stato un tributo bellissimo a FABER. Commoventi i collegamenti con le RADIO ITALIANE e le immagini di Fabrizio su tutta l\’ITALIA con AMORE CHE VIENI AMORE CHE VAI, e quello con PAGANI e CRISTIANO DE Gèna con CREUZA DE MA. Chissa se LUI avrebbe gradito tutto questo ECO intorno alla sua persona…… E\’proprio vero i migliori se ne vanno e i mediocri restano.

    Comment di caterina — 14 gennaio 2009 @ 13:35

  5. Verrò senz’altro a vederla.

    Comment di alberto — 14 gennaio 2009 @ 20:11

  6. e te credo che se ne vanno i migliori e rimangono sempre i mediocri….. è matematico…. per essere il migliore devi dare dare e ancora dare…..alla fine…. ti consumi prima.
    grazie fabrizio…non smetterò mai di ringraziarti.

    Comment di Aldo — 2 febbraio 2009 @ 04:02

  7. domani sono a genova per visitare la mostra,
    sono 30 anni che ascolto deandre e non ho ancora finito di scoprirlo,
    ogni ascolto è un nuovo ascolto, una rinnovata emozione
    un esperienza unica.

    Comment di francesco — 24 febbraio 2009 @ 13:45

  8. ieri ci sono stata..un’emozione grande..una gioia profonda..faber..un grande poeta!!!davvero geniae l’allestimento…
    e Genova …è davvero magica!!!

    Comment di rossella — 23 marzo 2009 @ 17:20

  9. Ironiche, profonde, tristi, allegre, vere. Le canzoni di Fabrizio hanno la capacita\’ di scavare profondamente dentro di noi. Nessun altro mi ha fatto ridere, piangere, pensare quanto lui.
    Credo che la sua sia stata vera arte, ma per me e\’ difficile distinguere la sua opera dalla sua straordinaria umanita\’.

    GRAZIE FABRIZIO!!!
    Lorenza

    Comment di Lorenza 67 — 3 aprile 2009 @ 10:07

  10. grazie fabrizio per avermi insegnato ad apprezzare tutte le persone, indipendentemente dal loro stato sociale

    Comment di wanda — 8 giugno 2009 @ 19:55

  11. la nostalgia, lo stuggimento nel sapere che non lo rivedremo piu seduto su quella sedia ,abbracciato alla chitarra ,con la voce che gli esce dal cuore, addio fabrizio, musica della mia vita,da sempre, anche quando nessuno sapeva chi eri. anna

    Comment di anna — 20 giugno 2009 @ 06:11

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento





Le schede dei palazzi dei Rolli sono tratte dall'Atlante dei Palazzi Genovesi di Ennio Poleggi.


Visita anche i Forti e le Mura di Genova