I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Un blog su Genova


L’UNESCO chiede a Genova l’abbattimento della sopraelevata

Archiviato in: Genova e l'architettura, Mugugno, Unesco — Inserito da Giovanni in data 1 dicembre 2006 - 06:57 - Letto 29848 volte

Genova, 20 novembre 2006

Dopo aver assegnato ai Palazzi dei Rolli il titolo di Patrimonio dell’Umanità l’UNESCO chiede, giustamente, la valorizzazione di questo patrimonio.
Lo fa chiedendo l’abbattimento di ciò che qualsiasi turista ha già additato come obbrobrio e che solo i genovesi che vivono lontano dal centro storico percepiscono come “bella”: la sopraelevata.
Nonostante sia vero che la vista dalla sopraelevata sia notevole é anche vero che la città per chi non é sulla sopraelevata ha subito uno scempio da essa. Inoltre occorre valutare che esistono bellissimi punti di vista sulla città, anche migliori della sopraelevata e che trarrebbero beneficio dal suo abbattimento (citiamo tra tutti il bigo e spianata castelletto).
Ci sono altri motivi, non direttamente inerenti l’UNESCO per cui la sopraelevata andrebbe abbattuta:

  • é pericolosa
  • é rumorosa
  • é inquinante
  • non é sufficiente a smaltire il traffico cittadino
  • non permette il passaggio dei camion e dei pullman che per questo motivo devono attraversare la città

Per questi motivi riteniamo veramente importante la presa di posizione dell’UNESCO e la appoggiamo in ogni sua forma.

5 commenti »

  1. da quello che scrivete, si vede che non capite nulla dei problemi dei cittadini e della citta\’,forse uno dei motivi e che non abitate a genova.

    Comment di maurizio — 21 marzo 2008 @ 13:32

  2. Caro maurizio, da quello che scrivete si capisce che non siete mai uscito da Genova, dove le opere si fanno, funzionano e i turisti arrivano.
    Magari un giorno organizzi una gita fuori dall’Italia…

    Comment di Giovanni — 21 marzo 2008 @ 19:55

  3. Senza un\’alternativa non è possibile abbattere la sopraelevata e basta, Genova sprofonderebbe nel caos. Il fatto che spianata e il bigo ci gudagnerebbero mi sembra arbitrario. Io sono uscita spesso da Genova, le cose funzionano più o meno come qui, dove ci sono gli stessi problemi di territorio, dove gli spazi sono più ampi è diverso, ma non si possono fare confronti con città pianeggianti e con maggiori possibilità di espansione.

    Comment di Annalisa — 18 aprile 2008 @ 11:21

  4. Non è solo una questione di bellezza ma di sicurezza, di rumore, di smog. E’ chiaro che ci vuole l’alternativa ma il tunnel è un’alternativa semplice. Fuori dall’Italia ce ne sono tantissimi. In Norvegia ce ne sono decine, lunghi molto molto più dei 900 metri del progetto del tunnel sotto il porto di Genova.

    Comment di Giovanni — 18 aprile 2008 @ 18:35

  5. Che venga smantellata, è terrificante. VIsto che molti enfatizzano la panoramica che si gode per chi arriva a Genova sarebbe sufficiente e forse utile mantenerla fino alla Stazione Marittima.

    Comment di carlo — 26 dicembre 2008 @ 00:27

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento





Le schede dei palazzi dei Rolli sono tratte dall'Atlante dei Palazzi Genovesi di Ennio Poleggi.


Visita anche i Forti e le Mura di Genova