I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Un blog su Genova


l primo esempio di project financing a Genova

Archiviato in: Curiosità, Genova e l'architettura, Il passato di Genova — Inserito da Giovanni in data 20 dicembre 2005 - 12:14 - Letto 16768 volte

Piazza BanchiLa nuova finanza pubblica / creativa fa oggigiorno un gran parlare del “project financing“, ossia del finanziamento di progetti pubblici tramite fondi dei privati.
Tali finanziamenti sono possibili perchè viene data al privato la possibilità di monetizzare parte dell’opera pubblica, costruendo ad esempio negozi o parcheggi.
Ebbene, per quanto moderna possa sembrare questa tecnica (e quanto inglese nel nome!) a Genova ne abbiamo esempi “datati”. Quanto datati, direte voi? Di 10 anni fa? Di 20?
No, stiamo parlando del 1572, più di 400 anni fa ecco che il Senato genovese commissiona all’architetto Bernardino Cantone il progetto di costruzione di una chiesa (e della Loggia dei Mercanti poco lontana) chiedendo di ricavare degli spazi per le attività commerciali.
Si tratta della chiesa di San Pietro in Banchi, una chiesa “sopraelevata” in quanto al piano inferiore vi sono tutte le botteghe. Botteghe che sono ancora oggi presenti (ci sono un ferramenta, un’orefice, un tabacchino, etc. etc.) e che sono servite a finanziare l’opera.
Consigliamo a tutti di fermarsi ad osservare questa chiesa sopraelevata, non solo per la bellezza, ma anche pensando al “project financing”. Vederlo applicato così bene in tempi così remoti (e non sospetti) fa sussultare il nostro ego che ci fa credere “un passo avanti”!

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento





Le schede dei palazzi dei Rolli sono tratte dall'Atlante dei Palazzi Genovesi di Ennio Poleggi.


Visita anche i Forti e le Mura di Genova