I palazzi dei Rolli di Genova - Una reggia repubblicana

Un blog su Genova


Protocollo d’intesa Genova - Unesco

Archiviato in: Genova e l'architettura, Progetti su Genova, Unesco — Inserito da Giovanni in data 8 dicembre 2005 - 06:10 - Letto 7066 volte

Protocollo d?intesa per la candidatura del sito “Strada Nuova e i Palazzi dei Rolli a Genova” nella lista del Patrimonio Mondiale dell?Umanità UNESCO

Il giorno 8 dicembre 2005 l’Onorevole Nicola Bono, Sottosegretario per i Beni e le Attività Culturali ha firmato il protocollo d’intesa per la candidatura del sito “Strada Nuova e i Palazzi dei Rolli a Genova” nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.
L’intesa prevede la definizione delle metodologie per la redazione e l’implementazione di un Piano di Gestione del sito, ed è stata firmata da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Liguria, Provincia di Genova, Comune di Genova, Università degli studi di Genova, Camera di Commercio di Genova e dalla Palazzo Ducale Spa. Con queste firme Genova candida i palazzi dei Rolli e Strada Nuova (dove tutti i palazzi presenti sono appartenuti ai Rolli) a diventare patrimonio dell’Umanità.
Il progetto di proporre all’UNESCO i Palazzi dei Rolli di Genova è nato nel 1999 ma a causa del grande numero di siti italiani già definiti patrimonio dell’Umanità, e essendoci dei limiti imposti dagli Accordi di Cairns, voluti soprattutto dai paesi meno rappresentati, i tempi si sono dilatati moltissimo.
Per la candidatura a “patrimonio dell’Umanità” il Comune di Genova ha preparato un dossier, che è stato illustrato al ministero dei Beni culturali. Il professor Ennio Poleggi, coordinatore del gruppo di studiosi che ha messo a punto il dossier, ha deciso di puntare sul sistema dei palazzi dei Rolli invece che su una candidatura generica del centro storico, in virtù della loro unicità.
Citando Poleggi: “è un campione di cultura urbanistica rinascimentale, possiede la caratteristica unica in Europa di una ricchezza privata utilizzata come potere di rappresentanza pubblica, è un sistema di palazzi che non è stato staccato, durante le trasformazioni urbanistiche che si sono succedute, dalla città vecchia”.

Nessun commento »

Non c’è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URI

Lascia un commento





Le schede dei palazzi dei Rolli sono tratte dall'Atlante dei Palazzi Genovesi di Ennio Poleggi.


Visita anche i Forti e le Mura di Genova